Griglia Regi Lagni, Zinzi: "Bene ma interventi d'urgenza non bastano"

Il consigliere regionale: "Ci auguriamo però che la Regione abbia in serbo soluzioni strutturali per il litorale e non più tampone”

Caserta - “Accogliamo con soddisfazione l’impegno assunto dal Presidente De Luca per rimettere in funzione la griglia dei Regi Lagni. La strategicità di questo impianto per il litorale domizio fu ravvisata tre anni fa quando l’allora Amministrazione Provinciale di Caserta realizzò l’opera sulla base di un accordo di programma inter-istituzionale. Da allora alterne vicende hanno portato ad un blocco del funzionamento. Il progetto illustrato oggi, pertanto, non può non ricevere il nostro plauso, sia per la valenza di quest’opera sia perché rappresenta una risposta alle diverse sollecitazioni che abbiamo a più riprese lanciato alla Giunta regionale nel corso degli ultimi mesi, quando abbiamo dato voce al grido d'allarme lanciato dai residenti e dall'amministrazione comunale con un'audizione ad hoc della III Commissione speciale e con un'interrogazione. Ci auguriamo però che la Regione abbia in serbo soluzioni strutturali per il litorale e non più tampone”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi.

 

Commenta su Facebook