Michele Lasco è il nuovo segretario del Pd di Recale

Lo storico segretario Enzo de Angelis ha lasciato il suo incarico tra il riconoscimento generale della sezione

Recale - Giovedì 16 giugno, nella sede di via Santissimo Salvatore, si è tenuto il V congresso cittadino del Partito democratico di Recale. Un momento di profonda riflessione politica, in cui il partito si è dato un nuovo assetto direttivo e si è interrogato sulle sfide future che lo attendono. Lo storico segretario Enzo de Angelis, coerente con la sua idea di rinnovamento del quadro politico locale, ha lasciato il suo incarico tra il riconoscimento generale della sezione, che gli ha testimoniato la gratitudine per essere stato capace di tenere a galla il circolo nei momenti più bui e di farlo diventare un punto di riferimento della politica locale. «Sono profondamente onorato di ricevere dalla sezione la fiducia a ricoprire il ruolo di segretario - ha esordito Lasco nel presentare la sua mozione - e metterò tutto il mio impegno per svolgere al meglio questo compito. Dobbiamo riavvicinare i cittadini alla politica e riallacciare i rapporti di fiducia con la cittadinanza attiva, i movimenti  e i partiti, oltre ogni steccato. Recale ha bisogno di tutte le sue forze positive per risalire la china e uscire dal dissesto finanziario generato da anni di cattiva politica. Va data a questo paese una proposta di governo credibile, proponendo percorsi nuovi, sia negli attori che negli schemi, e mettendo al primo posto le idee e i progetti e poi i candidati». Nel dibattito politico che si è sviluppato, particolarmente efficaci sono stati gli interventi del segretario Gd Michele Landolfo, di Angelo Anemola e di Giuseppe Lasco. Le conclusioni del congresso sono state affidate a Lucia Esposito, presidente del Partenariato Economico e Sociale della regione Campania, gradita ospite insieme al sindaco di San Nicola La Strada Vito Marotta. Esposito ha sottolineato l’impegno e l’ottimo lavoro svolto dalla compagine recalese, aggiungendo che nel variegato e litigioso panorama del Pd provinciale è un esempio da seguire per unitarietà e compattezza. L’evento si è chiuso con la nomina, sulla base di un percorso unitario e condiviso, del consiglio direttivo. Il segretario Michele Lasco sarà supportato da Raffaella Alberico, Domenico Anemola, Michele Iadicicco, Paola Landolfo, Vincenzo Landolfo, Giuseppe Lasco, Donato Martone, Luca Mingione e da Gianni Ragozzino. Potrà così contare su un gruppo vivo, dinamico e rinnovato, in cui all’esperienza dei dirigenti storici si aggiunge una validissima componente giovanile.

 

Commenta su Facebook