SMCV al voto. "Dare vita alle periferie": la priorità di Massimo Fusco

Denuncia del candidato al consiglio comunale con la lista Movimento Sammaritano a sostegno di Antonio Mirra

Santa Maria Capua Vetere - "Le periferie di Santa Maria Capua Vetere sono quartieri senza piazze, senza alberi, poco illuminati, senza luoghi di incontro e di aggregazione. Il risultato è che i bambini esprimono il loro disagio vagando senza meta per le vie della città, spesso giocando nelle strade dove sfrecciano le auto, gli anziani sono costretti quasi sempre a dipendere dagli altri per andare in posta, in comune, per fare delle compere, tutto questo per mancaza di mezzi pubblici".  E' l'ennesima denuncia sullo stato delle periferie, presentata da Massimo Fusco candidato al consiglio comunale con la lista Movimento Sammaritano a supporto della candidatura di Antonio Mirra sindaco.

"Questo non deve più succedere - ha sottolineato Fusco - Nei quartieri periferici c’è bisogno di giardini, di piazze, di circoli dove ci si possa incontrare, di nuovi spazi da dedicare anche alle attività sportive all’aperto, dove possibile. Questo è il mio grande sogno: dare vita alle periferie della nostra città".

Commenta su Facebook