SMCV al voto. Virgilio Monaco (Noi Sammaritani) con Antonio Mirra: "Le nostre idee per la città"

"I punti salienti del nostro programma si integrano con quelli di tutta la coalizione e nascono dalla conoscenza della "strada""

Santa Maria Capua Vetere - "La città di Santa Maria Capua Vetere, ben nota alla storia romana come “Capua antica” fu nota alla civiltà romana, per la sua arena dove si formavano i gladiatori e per la rivolta di Spartaco. Sulla scia di questa breve nota storica nasce la nostra lista composta da persone comuni ed “oneste” con tanta voglia di contribuire alla rinascita della città". Sono le parole di Virgilio Monaco, candidato al consiglio comunale con la lista Noi Sammaritani a sostegno del candidato sindaco Antonio Mirra.

"Il nostro motto: #avantisenzapaura# racchiude un pò il nostro ideale del fare rallentando ma senza fermarsi mai. La nostra lista lavorerà nel pieno rispetto dei principi che il leader della coalizione “il sindaco” ha profuso a tutta la coalizione e che ognuno di noi ha scelto volontariamente di sottoscrivere proponendo la nostra candidatura. I punti salienti del nostro programma ovviamente si integrano con quelli di tutta la coalizione. Essi nascono dalla conoscenza della "strada" e possono essere sintetizzati in questo modo:

1. Aumento delle attività di prevenzione repressione delle infrazioni istradali e dei reati da parte della polizia locale. Segnaletica e video sorveglianza attiva. Diffusione e profusione del senso civico e rispetto dei beni pubblici nessuna tolleranza per gli incivili, miglioramento dei parcheggi;

2. Sostegno alle famiglie disagiate (mediante specifica regolamentazione) sistema della carta amica ricaricabile intestata. Tale carta consentirebbe alle famiglie disagiate di acquisire i generi di cui necessitano;

3. Progetto “polizia locale cardio protetta”, potenziamento ed integrazione della rete di dispositivi salvavita(defibrillatori) presenti sul territorio comunale;

4. Miglioramento del decoro urbano periferico e del centro;

5. Regolamentare e potenziare i servizi cimiteriali tutti, inclusa la creazione di uno spazio per accogliere i bimbi mai nati;

6. Programmare con il sostegno e la collaborazione delle associazioni culturali serate a tema per far conoscere la storia della nostra città: “salotti in città”;

7. Controllo dei servizi erogati, formazione ed incentivi del personale dipendente non dirigente, verifiche patrimoniali soprattutto per la lotta all’ evasione tributaria;

8. Proposte per incentivare l’investimento commerciale dei privati soprattutto nel centro storico, anche mediante la predisposizione di progetti per le “botteghe dei mestieri” di cui la nostra città era ricchissima;

9. Aumento delle percentuali della raccolta differenziata migliorando: la raccolta porta a porta, centri di raccolta ecologici itineranti, potenziare e migliorare i servizi resi dall’attuale piazzola di raccolta differenziata. Potenziamento e miglioramento del servizio;

10. Monitoraggio e video sorveglianza territoriale per scoraggiare l’abbandono dei rifiuti nelle periferie. Potenziamento dei trasporti per ridurre il traffico locale;

11. Creazione di un info-point turistico e della pro-loco comunale per la promozione del territorio.

Commenta su Facebook