Aversa al voto. Questione movida, De Cristofaro: "Sia risorsa per la città"

Il candidato sindaco della coalizione di centro destra: "Il nostro obiettivo è quello di valorizzare e mettere in sicurezza le risorse offerte dalla movida aversana"

Aversa - “Penso a una città nella quale la vitalità è un elemento fondamentale nel suo sviluppo”. Così esordisce Enrico De Cristofaro, candidato sindaco per la coalizione di centrodestra. “Le città – continua - che crescono più intelligentemente sono quelle dove si vive bene e dove si sta bene insieme. Sono per una città aperta il più possibile, vivibile e frequentabile, dove il tema della vita notturna è affrontabile da parte del Comune e non è lasciata solo al rapporto tra il singolo cittadino e il locale, questo significa da una parte essere molto coraggioso sugli orari, dall’altra molto fermi sul controllo del rispetto delle regole anche con l’ausilio della vigilanza privata. Bisogna pianificare anche su quest’area, il futuro economico della città che ha un polmone turistico. Ci saranno anche sinergie in altri ambiti come l’Università”. E proprio la movida è uno dei temi più caldi di questa campagna elettorale: “La movida non può e non deve essere demonizzata. Deve rappresentare una risorsa per la Città. Bisogna tutelare gli imprenditori che hanno investito nei locali tenendo ben presente le esigenze di chi vive in quelle zone, ovvero dei residenti”. E continua De Cristofaro: “Nella mia coalizione sono presenti tanti giovani che mi hanno chiesto di trasformare in un punto di forza la vita notturna aversana attraverso un'efficace piano di sicurezza sul territorio. Il nostro obiettivo è quello di valorizzare e mettere in sicurezza le risorse offerte dalla movida aversana. In questi giorni sto ascoltando i residenti, gli avventori dei locali della movida e gli imprenditori in modo da porre in essere azioni che possano tutelare le esigenze di tutti”.  Sul tema della sicurezza cittadina le associazioni MCA e Tu Donna con il candidato sindaco Enrico De Cristofaro ascolteranno le proposte della cittadinanza domani, domenica 17 aprile, quando saranno presenti in via Roma (angolo piazza Municipio) con un gazebo. 

Commenta su Facebook