[VIDEO] E' il giorno di Umberto Pappadia: pienone all'Anfiteatro Campano

Intervista video al candidato sindaco del centrosinistra: tanti gli spunti emersi

Santa Maria Capua Vetere - Si è appena conclusa la conferenza stampa di presentazione del candidato sindaco del centrosinistra Umberto Pappadia. All'Anfiteatro Campano erano presenti il senatore Franco Mirabelli, anche commissario provinciale del Partito democratico, la deputata del Pd Camilla Sgambato, il consigliere regionale Dem Stefano Graziano, i partiti dell'intera coalizione e tantissimi simpatizzanti.

QUI tutte le foto della giornata

Diversi i temi affrontati dal candidato Pappadia: dalla gestione parcheggi a quella rifiuti passando per la questione Tribunale per la quale Pappadia ha lanciato una proposta molto importante a tutti i candidati alla carica di sindaco.

GUARDA L'INTERVISTA VIDEO (segue resoconto sulla conferenza stampa)La conferenza stampa. Si è tenuta questa mattina presso l’Anfiteatro Campano (sala “Amico Bio”), la conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaco dell’avvocato Umberto Pappadia. Tanti i cittadini presenti all’evento che più volte hanno interrotto le parole del candidato con lunghi applausi. Ad aprire la conferenza è stato il segretario cittadino del Pd, Maurizio Capitelli che prima di cedere la parola agli esponenti della coalizione, ha sottolineato "Pappadia rappresenta una risorsa per il partito, è stato segretario del Pd, coordinatore del centrosinistra, quindi l'anima del partito. Pappadia è il superamento delle differenze, rappresenta il frutto del percorso fatto. In prima persona mi sono espresso favorevole a questa candidatura". Capitelli poi ha ceduto la parola all’avvocato Michele Spina (Italia dei Valori) che ha esordito “Con piacere sosteniamo l’avv. Umberto Pappadia alla carica di sindaco. Ci definiamo un partito dell’azione, quindi in questa campagna elettorale saremo in tutte le case”, la parola poi passa all’ing. Francesco Maddonna (SEL), “Oggi è un giorno importante per costruire qualcosa per il futuro. Pappadia rappresenta una garanzia per cambiare questa città”. Infine, la parola a Maria Luisa Chirico (PSI) “Nella nostra programmazione abbiamo fissato dei punti fermi. Pappadia è un giovane d’esperienza, è già stato in Consiglio Comunale, quindi non poteva che ricevere anche il nostro sostegno”. Terminati gli interventi di una parte della coalizione, poi la parola è passata al Consigliere Regionale, Stefano Graziano “Ringrazio la coalizione, che ha dato un segnale importante. Pappadia rappresenta la sintesi di ogni persona che si appresta a fare politica. Sa costruire la logica in termini di rinnovamento. La città di Santa Maria Capua Vetere, vive un momento particolare e ha bisogno quindi di grossi investimenti”. Il consigliere poi cede la parola all’On. Camilla Sgambato che sottolinea “Questa è la più bella operazione che si possa vivere nella città. Operazione fatta di chiarezza, perché come partito sappiamo cosa vogliamo. Il progetto è credibile quando ci sono persone giuste, e Pappadia rappresenta il giusto”. Il candidato sindaco è anticipato poi dal senatore, Franco Mirabelli “Mi fa piacere essere qui, perché ho visitato un posto che non conoscevo. Questa città rappresenta una ricchezza per questa terra.  Per essere credibili ci vogliono figure nelle liste pulite, e quindi posso affermare che le nostre liste rappresentano la credibilità”.

Infine, la parola al candidato sindaco Umberto Pappadia “Ringrazio tutti i presenti. Non nego di essere particolarmente emozionato. Ho accettato la candidatura, perché credo di incarnare i valori comuni del partito e della coalizione. A Santa Maria Capua Vetere, le cose si possono fare. I partiti senza dubbio rappresentano una garanzia di serietà. La città deve imparare dal passato, dove liste civiche non hanno fatto bene, poiché portano avanti una idea anarchica del potere. La politica è servizio e sacrificio. Sono felice che il partito faccia le sue verifiche sui nostri candidati, perché la nostra priorità è anche una  battaglia alla criminalità organizzata. Santa Maria, ha sprecato tanto, è giunto il momento di voltare pagina.  Priorità merita il Tribunale, anzi propongo a tutti i candidati sindaci, di unirci per questa battaglia, chiunque sia poi a vincere queste elezioni. Impegno concreto anche per la sanità locale, nello specifico l’Ospedale. Prossimamente illustreremo anche i nostri progetti relativi ai parcheggi, rifiuti e verde pubblico che rappresentano una risorsa per la città. Porte aperte per chi voglia investire creando ricchezza".

Commenta su Facebook