SMCV al voto. E' morta 'Libera': gennaio 2016 - marzo 2016

I 5 Stelle tornano in piazza dopo la pausa per le festività pasquali. Mirra parte con i tavoli tecnici. Rino Capitelli presenta nuove liste civiche. Via libera per Pappadia sindaco. Centrodestra: si attende conferma per Uccella

Santa Maria Capua Vetere - Entra nel vivo la campagna elettorale del candidato sindaco Antonio Mirra, forte delle dieci liste che compongono la coalizione civica che sosterrà l’ex consigliere provinciale in vista delle elezioni amministrative. Sono ufficialmente partiti i tavoli tematici con i rappresentanti di ciascuna lista finalizzati alla stesura del programma elettorale che Mirra presenterà alla città. Dopo le prime riunioni, giovedì sera si discuterà della tematica ambientale e delle soluzioni da proporre. Al tavolo parteciperanno i referenti delle liste che, di volta in volta, metteranno a disposizione le proprie competenze. Tra questi anche il dottor Enzo De Felice, già presidente dell’Osservatorio «Rifiuti zero».

Al centrosinistra manca pochissimo per ufficializzare la candidatura di Umberto Pappadia ma l’ex segretario cittadino del Partito democratico è già in piena campagna elettorale da circa una settimana. Nella giornata di sabato è stata chiusa anche la lista personale del sindaco che affiancherà quella del Pd e delle altre forze politiche che hanno partecipati ai lavori avviati nel mese di gennaio. Sempre sabato Pappadia ha incassato il via libera di Sel e Psi, quindi è davvero questione di ore la convocazione di una conferenza stampa che consentirà all'ex consigliere comunale di presentarsi ufficialmente alla città nelle vesti di candidato sindaco. Anche per la compagine che sarà guidata da Pappadia proseguono i tavoli tematici promossi da qualche settimana da Francesco Fiore che, per l’occasione, sarà anche responsabile organizzativo della campagna elettorale.

Si è invece chiusa anzitempo l’esperienza cittadina del gruppo «Smcv Libera». Il movimento, nato nella città del Foro nel mese di gennaio come espressione del civismo di Enzo De Luca, ha chiuso i battenti almeno per ciò che riguarda la sede inaugurata in piazza Mazzini.

Non si ferma l’attività di Rino Capitelli. Dopo l’addio a Forza Italia, l’imprenditore anche fondatore del gruppo «Progetto città nuova» ha presentato un nuovo simbolo: «Movimento disoccupati sammaritani» che farà parte della coalizione civica che, a quanto pare, sarà composta da cinque liste.

Dopo la pausa per le festività pasquali è tornato in piazza il meet-up «Amici di Beppe Grillo». L’appuntamento con i pentastellati ha avuto luogo ieri mattina in piazza Mazzini: al gazebo si sono state diffuse informazioni sulle attività in corso da parte del gruppo e info sul programma comunale partecipato ma, per l’occasione, è stato divulgato anche materiale informativo in vista del referendum del 17 aprile.

Sul fronte del centrodestra si attendono risvolti circa la candidatura di Mariella Uccella, la cui posizione potrebbe fungere da collante tra Forza Italia, al momento scoperta nella città del Foro, e i movimenti civici che fanno capo all’area dell’ex sindaco Biagio Di Muro.

Commenta su Facebook