Frignano. Maisto (Pd): "La città non ha bisogno di un rimpasto"

Il segretario cittadino Dem: "Non ho chiesto la candidatura a sindaco"

Frignano - È solo una questione di limatura per lo schieramento dell’uscente Gabriele Piatto, dopo aver incassato anche l’ok di chi qualche settimana fa ha contribuito alla non tanto precoce fine del suo mandato. Ancora non chiara a tutti invece la squadra dello sfidante ex sindaco Lucio Santarpia

“A mio avviso Il dottore non ha ancora deciso se puntare sui numeri o sugli uomini” dice il segretario cittadino del Partito democratico Carlo Maisto. “Frignano ha bisogno di una svolta e non di un rimpasto degli stessi individui in squadre diverse. È una campagna elettorale alquanto anomala. Il Partito Democratico non si è ancora riunito per decidere in che modo dare il proprio contributo a questa partita. Al momento posso solo rispondere a qualche indiscrezione che circola su di me: non ho chiesto la candidatura a nessuno e chi invece tra gli iscritti lo sta facendo a nome del Partito sta agendo in maniera arbitraria spinto da interessi personalissimi. Al momento non mi entusiasma il progetto di Piatto e non “vedo” ancora quello di Santarpia. Ci riuniremo in sede e comunicheremo i nostri intenti in maniera chiara ed inequivocabile".

 

 

 

Commenta su Facebook