Elezioni a Sessa Aurunca. L'appello di Sgambato e Graziano: "Serve candidatura condivisa"

La deputata ed il consigliere regionale: "Ci viene riferito che una parte del Partito democratico locale non è stata interpellata né coinvolta nella scelta del possibile candidato sindaco"

Sessa Aurunca - “Oggi il centrosinistra ha, anche a Sessa Aurunca, la possibilità di tornare a guidare la città, ed è per questo che occorre affrontare la sfida delle amministrative con un candidato unanimemente condiviso che possa rappresentare l’alternativa all'amministrazione uscente”. Lo affermano in una nota congiunta la deputata Camilla Sgambato ed il consigliere regionale e presidente Pd Campano Stefano Graziano. “Ci viene riferito che una parte del Partito democratico locale - compresi presidente del circolo, consiglieri comunali, consigliere provinciale - non è stata interpellata né coinvolta nella scelta del possibile candidato sindaco, così come non lo sono state quelle realtà civiche che pure sono vicine al Pd e che dovranno svolgere un ruolo fondamentale nella costruzione di una alternativa di governo. Convinti che solo una candidatura realmente condivisa, senza imposizioni né fughe in avanti, possa condurre il centrosinistra alla guida di Sessa, auspichiamo si arrivi all'individuazione del candidato sindaco attraverso un tavolo legittimato e senza nessuno escluso, al fine di trovare la migliore soluzione nell'interesse superiore della collettività Aurunca. Il senso di responsabilità verso il centrosinistra e verso i cittadini di Sessa Aurunca deve, necessariamente, prevalere su tutto”.

Commenta su Facebook