Fondi Terra dei Fuochi. Zinzi contro De Luca: "La sua assenza è un affronto per i cittadini"

Il presidente era stato invitato a chiarire la vicenda del presunto trasferimento di risorse destinate a sostenere attività di promozione in Terra dei Fuochi, sulla manifestazione Luci d’Artista

Napoli - “Ci scusiamo con De Luca per l’assenza di telecamere questa mattina in Commissione. Evidentemente il Governatore non reputa necessario chiarire se non c’è pubblico per il suo show”.

 

E’ ironico il presidente della III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi’, Gianpiero Zinzi, nel commentare l’assenza del Governatore all’audizione convocata per questa mattina in forma congiunta con la Commissione speciale ‘Trasparenza’ avente ad oggetto i fondi destinati al Piano ‘Terra dei Fuochi’. 

 

Il presidente Vincenzo De Luca era stato invitato a chiarire la vicenda del presunto trasferimento di risorse destinate a sostenere attività di promozione in Terra dei Fuochi, sulla manifestazione Luci d’Artista di Salerno.

 

“L’assenza di De Luca denota la sua scarsa attenzione alle vere priorità del nostro territorio. L’accusa che gli è stata lanciata è grave, dal ‘Governatore di Salerno’ aspettavamo chiarimenti. Il suo atteggiamento di indifferente noncuranza è un affronto ai cittadini di questa regione e non trova limiti neanche di fronte a vicende così serie”.

 

Commenta su Facebook