Amministrative 2016, Caputo invoca l'unità del Pd

Il parlamentare europeo propone "un rinnovamento delle pratiche utilizzate fin ora che sappia dare finalmente spazio alla politica"

Caserta - "I prossimi mesi saranno un banco di prova vero per il PD Casertano. Saremo tutti impegnati con l’elezione di tantissimi consigli comunali a partire dal quelli delle città di Caserta ed Aversa. Da qui dobbiamo partire per ridare credibilità alla politica e dimostrare che un reale cambio di rotta è possibile dopo i disastri delle passate amministrazioni". Lo ha dichiarato Nicola Caputo, parlamentare europeo del Pd. 

"Sono consapevole che il nostro Partito - continua Caputo - vive una fase di pericolosa ambiguità che ne sta rallentando il processo di costruzione democratica ed il radicamento sul territorio. Permangono conflittualità e divisioni a Caserta come a Roma, vecchie incrostazioni, personalismi e sterili logiche di autoreferenzialità che vanno superate. Stiamo percorrendo un cammino che per l’Italia e per l’Europa sta segnando una svolta nel segno del cambiamento, un cambiamento sintetizzato dal Segretario del Partito Democratico e Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Anche a Caserta, con l’avvicinarsi dei prossimi appuntamenti elettorali si dovrà saper interpretare questa nuova stagione politica, lavorando al recupero delll’unità all’interno del Partito e proponendo un rinnovamento delle pratiche utilizzate fin ora che sappia dare finalmente spazio alla politica. Chi, in modo pretestuoso, intende minare questo processo ed è disinteressato a confrontarsi nelle sedi democratiche opportune nel merito delle scelte che riguardano il futuro del nostro territorio, avrà la responsabilità dei danni che ne deriveranno, rispetto al Partito e ai nostri elettori. Abbiamo molto da lavorare per arrivare a quella unità che non deve però essere intesa come un valore assoluto, ma una pratica che si esercita quotidianamente, costruendo percorsi e determinando obiettivi comuni".

Commenta su Facebook