Amministrative a Casapulla. Domenica il tour rionale di Sarogni si ferma alla traversa San Luca

Il candidato sindaco incontrerà i residenti della zona sud del paese

Casapulla - Domenica 6 aprile, a partire dalle ore 10, avrà luogo la seconda tappa del ‘Tour rionale’ del candidato sindaco del gruppo ‘Casapulla Domani’, Michele Sarogni. L’appuntamento è previsto nella zona antistante la traversa San Luca, dove sarà allestito un gazebo. In questa occasione, Sarogni incontrerà i residenti della zona sud del paese, che comprende la Nazionale Appia, l’Appia Antica, via Crocco, via D’Acquisto e tutte le traverse limitrofe. A coloro che parteciperanno all’appuntamento di domenica prossima, sarà consegnato un prestampato nel quale potranno indicare le loro idee e progetti, che, successivamente, saranno presi in esame dai membri della Commissione Programma di ‘Casapulla Domani’, impegnata nella stesura del documento elettorale da presentare alla popolazione. Il singolare percorso partecipativo, denominato ‘Tour rionale’, intanto, inizia a produrre i suoi primi risultati visto che all’indomani della prima tappa, che si è tenuta domenica scorsa nel piazzale Borsellino e Falcone, è nata l’idea di istituire un consigliere comunale di ‘quartiere’. Il candidato sindaco, dopo un attento studio delle schede compilate dai residenti e dopo avere ascoltato i numerosi cittadini presenti, è giunto alla conclusione che Casapulla necessita urgentemente di una figura che rappresenti la prima interfaccia tra la popolazione e l’amministrazione comunale. Il consigliere, con un’apposita delega fuori giunta, avrà il compito di raccogliere le esigenze e le richieste dei residenti dei vari quartieri e di metterle all’attenzione prima della giunta e successivamente dell’Assise. “Riteniamo – ha affermato il candidato sindaco Sarogni – che la figura del ‘consigliere di quartiere’ possa rappresentare la prima interfaccia tra i cittadini e l’amministrazione comunale. L’incaricato dovrà provvedere a recepire quelle che saranno le istanze dei residenti delle diverse zone di Casapulla e metterle all’attenzione delle istituzioni comunali. Siamo sicuri che per amministrare bene il paese occorre, innanzitutto, ascoltare le idee, i progetti e i problemi dei cittadini. Dalle indicazioni che giungono dalla popolazione pensiamo di elaborare il miglior programma per la nostra città. Questo è uno dei principi fondamentali su cui si basa il movimento politico ‘Casapulla Domani’ e sarà per sempre uno dei nostri cavalli di battaglia”.

Commenta su Facebook