Cervino. Caos sulla presidenza del Forum, stasera la riunione

Tengono ancora banco le polemiche sulla nomina del direttivo. I componenti lamentano la mancata trasparenza

Cervino - È prevista per questa sera alle 19.30 la riunione del Forum dei Giovani convocata d’urgenza nelle ultime ore  per affrontare le polemiche sorte dopo il conferimento delle cariche del direttivo e della presidenza in particolare.

Dopo la regolare nomina del presidente del Forum, Annachiara Laudato, sono scattati i rancori di coloro che in fase di elezione pubbliche hanno ottenuto consistenti preferenze e che erano certi di avere un posto nel direttivo, cosa che non è avvenuta. L’incomprensione affonda le sue radici nell’assenza di trasparenza sulle norme contenute nel regolamento da seguire, una responsabilità che sembra essere stata attribuita al consigliere comunale incaricato di seguire la nascita del Forum dei Giovani.  

Una mancanza di informazione dunque che ha contribuito a far scatenare gli animi di chi pensava a torto di esprimere la propria preferenza nei confronti dell’attuale consigliere del Forum, Francesco Vigliotti, al fine di vederlo nominare presidente. Solo in fase di insediamento, avvenuto lo scorso 27 Aprile, viene messo in chiaro che l’elezione del direttivo avviene per mano dei componenti del Forum e non dall’esterno.

In questo clima di forte tensione la presidente Laudato è chiamata a compiere un delicato compito di mediazione per superare l’ostacolo. In fase d’incontro avrà modo di sottolineare la legittimità dell’elezione intera, perfettamente conforme al regolamento. La giovane presidente si presenta aperta a qualsiasi soluzione capace di mantenere intatto lo spirito di solidarietà richiamato da Forum e segnala la necessità di garantire la massima trasparenza nei tempi a venire affinché simili circostanze non si generino nuovamente. 

Commenta su Facebook