Maddaloni al voto. De Filippo: "Cambiare si può, basta crederci"

Il candidato sindaco di 'Maddaloni del Cuore' apre ufficialmente la sua campagna elettorale ripartendo dalla piazza

Maddaloni - Sulle note di “La mia Città” di Eduardo Bennato, si è aperta ufficialmente questa mattina la campagna elettorale del candidato a sindaco di Maddaloni nel Cuore Andrea De Filippo. Dopo la presentazione ufficiale delle scorse settimane dei candidati delle quattro liste che lo sosterranno – Maddaloni nel Cuore, Maddaloni Libera, Fare per Maddaloni e Cambiamo Maddaloni – , l’aspirante sindaco è tornato a parlare del suo programma e delle sue idee alle centinaia di persone presenti in Piazza della Vittoria. Molti i sostenitori, tanti anche i curiosi e gli indecisi ai quali De Filippo ha rivolto principalmente il suo discorso. Un discorso centrato sull’importanza di tornare a credere che un cambiamento, in una città distrutta da anni di mala politica, possa essere davvero possibile. “Ho deciso di impegnarmi in prima persona – ha esordito il candidato di Maddaloni nel cuore - e di non delegare ad altri le sorti della mia città. La scelta di stare su questo palco da solo non è casuale. Non abbiamo bisogno di Deputati, Onorevoli e autorità varie che vengono da fuori per dirci come dobbiamo amministrare la nostra città. Maddaloni deve tornare ad essere governata dai maddalonesi, da persone competenti che hanno a cuore la loro città e che hanno alto il senso civico e l’etica della responsabilità.” Un cambiamento che, quindi, secondo il candidato, può partire solo da una scelta consapevole dei cittadini, che sappia andare al di là di interessi particolari e di pochi. “È arrivato il tempo – ha detto De Filippo -  di tornare a scegliere partendo dal merito. Per questa ragione nella composizione della mia squadra userò dei criteri, che rimettano al centro le capacità e l’autorevolezza delle persone incaricate.” E poi l’invito rivolto a tutti :”Non abbassiamo la testa. Torniamo ad essere fieri di essere maddalonesi perché insieme possiamo cambiare davvero questa città con amore , dignità e passione.” Come direbbe Bennato “Non cambierà mai niente se ci credo solo io. ”

Commenta su Facebook