Cervino. Prima iniziativa di De Lucia: messa in suffragio dei due compianti sindaci

La funzione religiosa per ricordare Giovanni Piscitelli e Carlo Piscitelli è prevista per sabato alle ore 19:00 presso il cimitero comunale

Cervino -  

Stamattina la nuova equipe amministrativa di Cervino, dopo la schiacciante vittoria impartita alle liste avversarie nella giornata di ieri, hanno condotto fino all’ufficio del sindaco il loro leader, Giovanni Piscitelli, attorniandolo calorosamente.

Dopo essersi accomodato agevolmente sulla poltrona di primo cittadino l’avvocato De Lucia ha subito annunciato la sua intenzione di voler organizzare una funzione religiosa in suffragio dei due compianti sindaci che lo hanno preceduto e che hanno contribuito ognuno a suo modo a scrivere la storia del paese, Giovanni Piscitelli e Carlo Piscitelli. Un gesto simbolo della lucidità del nuovo sindaco di Cervino che non vuole dimenticare il passato, ma vuole ripartire da questo prima di intavolare un discorso assolutamente nuovo per il paese così come invoca il nome della lista civica da lui capeggiata, Cervino Nuova.

L’evento è previsto per sabato alle ore 19.00 presso il cimitero comunale, collocato in una posizione intermedia tra le principali frazioni del comune, Cervino e Messercola. Subito dopo la celebrazione della santa messa, presso il vicino Campo Sportivo, il sindaco, mantenendo fede ai tradizionali rituali politici, terrà un comizio di ringraziamento coadiuvato dai suoi candidati eletti  seguito dall’apertura di un buffet. Un evento a cui tutta la popolazione cervinese è chiamata a prender parte indistintamente

Commenta su Facebook