Laura Pausini, sold out di emozioni al Caserta Summer Festival

Migliaia i fan che, giunti da ogni parte d’Italia, già dalle prime ore del mattino fremevano davanti ai cancelli. L'artista 'illumina' la Reggia di Caserta

Caserta - Laura Pausini e lo sfondo del palazzo vanvitelliano insieme significano un sold out di autentica gioia. Migliaia i fan che, giunti da ogni parte d’Italia, già dalle prime ore del mattino fremevano davanti ai cancelli. Ed ecco che poco prima delle 22.00, Laura calca il palcoscenico tra acclamazioni ed applausi. “Questa è l'Italia, questa è la mia gente" così esordisce la cantante romagnola, protagonista della seconda serata del Caserta Summer Festival, settimana di spettacoli nella cornice della splendida Reggia di Caserta.

QUI tutte le foto

Si inizia con i pezzi più recenti tra i quali ‘Non ho mai smesso’ e ‘Primavera in anticipo’ viaggiando attraverso un iter musicale che abbraccia ben 25 successi che hanno fatto la storia della musica italiana. Il pubblico impazzisce sulle note di ‘Invece no’, ‘Tra te e il mare’, ‘Vivimi’: lacrime, urla, un solo cuore pulsante che muove in un’unica direzione, la sua voce. La gioia esplode al suono di ‘Io canto’ e ‘Resta in ascolto’: coreografie ed effetti scenici straordinari si affiancano alla voce dell'artista. La chiusura è affidata a ’La solitudine’, brano che nel ’93 le ha consentito di vincere il festival di Sanremo nella categoria delle nuove proposte.

QUI tutte le foto

‘The Greatest Hits World Tour 2013-2015’ è la settima tournée della Pausini che tra febbraio e marzo ha toccato l'Europa e l'America Latina: Francia, Belgio, Svizzera, Spagna, Brasile, Argentina, Cile, Messico, Stati Uniti e Canada, mentre il prossimo concerto si svolgerà il 24 luglio in Perù. Dopo quasi due ore e mezza di pura magia l’artista saluta e ringrazia, invece il pubblico torna a casa malinconico ma entusiasta per le emozioni provate. I prossimi artisti ad esibirsi sul quel palco saranno Alessandra Amoroso, Massimo Ranieri, Vincenzo Salemme ed Alessandro Siani insieme ai comici di Made in Sud.

Commenta su Facebook