Antonio Bassolino a Caserta per presentare il suo libro 'Le Dolomiti di Napoli'

Appuntamento nel salone della Biblioteca diocesana di piazza Duomo

Caserta - Nel salone della Biblioteca diocesana di piazza Duomo a Caserta martedì pomeriggio tornerà Antonio Bassolino. L’ex sindaco di Napoli, ex ministro del Lavoro ed ex governatore della Campania, lo farà per presentare il suo ultimo libro: Le Dolomiti di Napoli (Marsilio editore). L’Iniziativa è de Le Piazze del Sapere e l’appuntamento è fissato per le 17.30 di martedì 19 novembre. Con l’autore interverranno anche Carlo Borgomeo, Gianni Cerchia e Pasquale Iorio. La presentazione del libro di Bassolino sarà coordinata dalla giornalista Marilù Musto. L’iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione di Aislo, Carta 48, Fondazione SUDD, La Feltrinelli Caserta.

Antonio Bassolino è stato per sei anni e mezzo sindaco di Napoli e per dieci anni presidente della Regione Campania. Prima ancora, dirigente nazionale del PCI e tra i fondatori dei partiti che da quel ceppo sono nati: PDS, DS, PD. Ma è da ragazzo che ha cominciato a far politica. A sedici anni diventa segretario di una sezione di operai e di lavoratori ritrovandosi molto presto a essere un adulto. Da allora ha fatto coincidere la politica con la vita. Cambiare, invertire quel rapporto è ora una sfida quotidiana. Una dura battaglia contro antiche abitudini, riflessi condizionati, modi d’essere del corpo e della mente. Dopo un lungo e faticoso travaglio nelle istituzioni, dopo l’assedio ininterrotto del pubblico, scoprire la solitudine e il silenzio del proprio io privato. E accorgersi che fuori dalla politica tutto un mondo ha bisogno delle nostre passioni. Questo appare ancora più chiaro, più naturale se lo si guarda con gli occhi dei bambini che preparano il futuro. Il viaggio dentro se stesso di un uomo controverso, a tutt’oggi molto criticato ma anche molto amato.

Commenta su Facebook