Ciak Junior. Su Canale 5 gli alunni del Manzoni raccontano Caserta

'Più che un futuro', il titolo del cortometraggio in onda domenica mattina per il terzo appuntamento di Ciak Junior

Caserta - Terzo appuntamento con 'Ciak Junior', un programma ideato da Gruppo Alcuni per la regia di Sergio Manfio, su Canale 5 domenica 26 maggio alle 9.45. Il programma, al cui interno va in onda il cortometraggio 'Più che un futuro', ci mostra alcune fasi del backstage: dall’estrazione dei protagonisti alla presentazione della troupe, al momento in cui il regista spiega in che modo verranno girate le varie scene. C’è anche un tour della città in cui i ragazzi ci mostrano tutte le cose belle ma anche tutto quello che non funziona. Si parte dal Belvedere di San Leucio per arrivare alla Reggia di Caserta, la residenza reale più grande del mondo, fino a Piazza Vanvitelli, nel cuore della città. Tra le cose evidenziate dagli studenti c’è il degrado del parco antistante la Reggia, e la scommessa dei ragazzi di Ciak Junior è quella di riuscire a ripulirne un pezzo in pochi minuti. Molto interessante e quasi commovente vedere i giovani che spiegano il senso della loro partecipazione al 'progetto legalità': per cambiare il loro modo di comportarsi nella scuola e al di fuori della scuola, per rispettare chi sta loro intorno, per instaurare una indispensabile cultura della legalità e il loro film, concludono, vuole dare soprattutto un messaggio positivo.

Il cortometraggio 'Più che un futuro', che è stato scritto e interpretato dagli studenti delle classi 4aN, 4aR e 5aR dell’Istituto 'Alessandro Manzoni' di Caserta, attraverso le pagine di un giornale scolastico racconta le inchieste e le battaglie combattute da Riccardo, uno dei giovani redattori, e dai suoi compagni di classe, per portare in primo piano i problemi della scuola e della loro città. Si parla infatti di bullismo, del futuro che attende i ragazzi al termine della scuola, dello stato di degrado della Reggia di Caserta e di camorra... con un finale inaspettato! Domenica 2 giugno andrà in onda la puntata finale di Ciak Junior con il reportage e le premiazioni del Festival internazionale in corso a Cortina d’Ampezzo. 

I cortometraggi ideati e interpretati dai ragazzi si possono rivedere sulla pagina Facebook ufficiale di Ciak Junior e si possono commentare anche via Twitter @GruppoAlcuni con l’hashtag #ciakjunior. Quest’anno a Ciak Junior partecipano 13 emittenti televisive di 9 paesi del mondo, tra cui Israele, il Sudafrica e la Cina.

 

Commenta su Facebook