Casagiove, al via la storica kermesse Artestate

Appuntamenti dal 19 al 22 settembre per la 30esima edizione

Casagiove - Durante la conferenza stampa di presentazione della 30esima edizione di "Artestate" sono intervenuti il Sindaco di Casagiove, Roberto Corsale, il Direttore Artistico di "Artestate 2018", Enzo Varone, ed il consigliere con delega alla Cultura, Gennaro Caiazza.

A prendere per primo la parola è stato il sindaco che ha posto l'accento sull'importanza del finanziamento della Regione Campania al progetto "Artestate": "Siamo davvero contenti e soddisfatti che, per il terzo anno consecutivo, la kermesse "Artestate" e Casagiove abbiano beneficiato del finanziamento regionale, grazie al quale stiamo riuscendo a portare avanti progettualità ed iniziative di grande levatura e prestigio culturale. Inoltre questo finanziamento rappresenta l'importanza della nostra strategia in termini di politiche culturali che si basano su due punti fondamentali: da un lato l'arte dei fratelli De Rege, e dall'altro la storia del nostro quartiere borbonico".

Per il primo cittadino  "Artestate 2018" quindi rappresenta un vero e proprio punto di partenza per aspirare a far crescere culturalmente la città: "Il nostro obiettivo è continuare a promuovere arte e cultura sul nostro territorio, vogliamo far veicolare il nome di Casagiove in tutta Italia e poi, ce lo auguriamo, in tutto il mondo. Oggi questa è una responsabilità che sento fortemente e che cercherò con tutte le mie forze di portare avanti".

Dopo l'intervento di Corsale, ha preso la parola il Direttore Artistico di "Artestate 2018", Enzo Varone. "Casagiove festeggia due compleanni - ha esordito Varone - i 30 anni di "Artestate" ed i 10 anni del "Premio De Rege". Possiamo a buon titolo dire che "Artestate" rappresenta una delle manifestazioni più longeve della regione Campania. Io ho fatto parte dello staff di "Artestate" fin dalla sua nascita avvenuta nel 1987, sia come membro che come Direttore Artistico. Da 10 anni a questa kermesse si è affiancato anche il "Premio De Rege" che posso considerare come un vero e proprio figlio per me".

Varone è poi passato a presentare il programma della manifestazione elencando gli artisti che si esibiranno nelle diverse serate tra cui Antonella Ruggero, Nino Frassica, e Giancarlo Giannini. Una serata sarà totalmente dedicata al "Premio De Rege", durante la quale si esibiranno i vincitori delle passate edizioni. Nel corso di questa serata, l'attore Gino Cogliandro riceverà il premio speciale "Fratelli De Rege". Premi speciali, sempre intitolati ai fratelli De Rege, saranno consegnati anche agli artisti che si esibiranno nelle altre serate.

"L'edizione di quest'anno rappresenta per Casagiove un banco di prova importante - ha dichiarato Varone - Alzare l'asticella della kermesse invitando artisti di grande fama, nazionale ed internazionale, comporta un impegno ed un comportamento consono ed adeguato per tutti i cittadini casagovesi. Da parte nostra siamo pronti a lavorare ed ad assumerci le nostre responsabilità aspettando anche delle critiche, anche numerose, perchè quando ci sono critiche significa che si è proposto un buon prodotto allo spettatore".

A chiudere la conferenza stampa è stato il consigliere con delega alla Cultura Gennaro Caiazza. "Quest'anno abbiamo voluto proporre un programma di ampio respiro e di levatura nazionale. Nonostante le mille difficoltà, di natura burocratica che ci hanno imposto di apportare modifiche in corso d'opera, con il lavoro di squadra e con grande ed assoluto spirito di sacrificio, siamo riusciti a mettere in piedi una manifestazione di primo livello".

Il consigliere Caiazza ha anche voluto ricordare la figura dell'ex presidente della Pro Loco casagiovese, scomparso alcuni anni fa, Michele Santoro, che in quei lontani anni '80 ha dato l'input a questa importante manifestazione.

Tutti gli eventi in programma sono a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: info@artestate.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta su Facebook