Smcv, all'Isis Amaldi Nevio l'assegnazione del premio Giuliano Preparata

Durante l'evento, patrocinato dal Comune, saranno premiati tre studenti che si sono distinti nel campo della fisica

Santa Maria Capua Vetere - Lunedi’ 4 dicembre alle ore 17,  il Teatro Garibaldi punterà i riflettori sui migliori tre studenti del polo liceale Amaldi Nevio che si sono particolarmente distinti nel campo della fisica,  scrivendo un’ennesima pagina della storia dei successi formativi dei licei sammaritani.

Alla presenza del Sindaco Antonio Mirra che ha patrocinato l’evento, gli studenti (Riziero Graziani IV H liceo Amaldi ; 2 Luca Nunziante V B Scientifico Amaldi; 3 Gloria Federica Saputo V B) saranno premiati direttamente dal professor Srivastava dell’Università di Perugia, presidente della Fondazione Giuliano Preparata, sorta  per onorare il ricordo dell’insigne fisico teorico, che è stato uno dei più appassionati sostenitori della” fisica quantistica dei campi”.

Nato a Padova è purtroppo scomparso prematuramente a Grottaferrata, le sue spoglie sono conservate a Santa Maria per volere dell’amorevole consorte sammaritana Emilia Campochiaro. Per la prima volta il premio viene rivolto a studenti della scuola secondaria superiore. La dirigente del polo liceale Amaldi Nevio, la professoressa Rosaria Bernabei si ritiene profondamente orgogliosa per aver organizzato il prestigioso evento, che si auspica si  ripeta ogni anno, anche travalicando i provinciali confini territoriali.

Il premio riconosce il profondo impegno profuso dai docenti che costantemente mirano  a promuovere la valorizzazione del sapere scientifico, il nuovo metodo d’indagine che segue oggi l’ambito disciplinare specifico della matematica e fisica: l’uso costante del laboratorio scientifico, l’esercizio costante dell’argomentazione, del confronto, l’uso sistematico degli strumenti multimediali a supporto, il costante stimolo alla promozione dell’utilizzo della procedura  sia euristica che teoretica. Tutti elementi che concorrono ad integrare le molteplici conoscenze e competenze promosse nel percorso di studi che il polo liceale Amaldi Nevio fornisce ai suoi discenti affinché possano padroneggiare ed affrontare le continue sfide che la contemporaneità lancia loro. I nostri studenti sono abituati sin dal primo anno a partire dall’individuazione di situazione problematiche a loro vicine, dall’osservazione diretta deifenomeni , dalle loro “nozioni intuitive”. Le premiazioni dei miglioristudenti saranno precedute dalla conferenza del dottor Aniello Grado, astrofisico e ricercatore astronomo dell'INAF(Istituto Nazionale di Astrofisica) sul tema ”La rivelazione delle onde gravitazionali”, argomento di particolare attualità. L’istituto Amaldi Nevio si conferma ancora una volta come istituto di elevata qualità formativa, come da antica tradizione, foriero di grandi successi formativi. Solo il 30 novembre scorso una  studentessa del liceo Nevio Cenname Angela Marella è stata insignita del titolo di Alfiere della Repubblica, rivolto ai 26 alunni più meritevoli d’Italiadal presidente della Repubblica Mattarella mentre l’anno precedente un alunno del liceo scientifico D’Ambrosio Pino ha conseguito lo stesso risultato. "Il titolo - ricorda la dirigente Bernabei - è conferito ai migliori studenti d’Italia che hanno riportato le migliori votazioni in assoluto sull’intera penisola".

Commenta su Facebook