#ioleggoperchè, la presentazione del progetto a Santa Maria Capua Vetere

L’Isis Amaldi-Nevio ha aderito al progetto nazionale #ioleggoperchè in collaborazione con la libreria Spartaco.

Santa Maria Capua Vetere - L’Isis Amaldi-Nevio ha aderito al progetto nazionale  #ioleggoperchè in collaborazione con la libreria Spartaco. 

Si tratta della terza edizione di un progetto nazionale organizzato dall’Associazione Italiana Editori e finalizzato alla promozione della lettura anche tra gli studenti degli istituti superiori. 

 

La presentazione del progetto si è svolta Sabato 28 ottobre dalle 17 alle 20 presso piazza Malatesta, dove gli studenti del polo liceale si sono impegnati nella lettura di alcuni testi appartenenti a generi diversi e in diverse lingue come l’inglese, il francese, lo spagnolo, il greco e il latino. 

L’incontro si è aperto con i saluti da parte della dirigente Scolastica Rosaria Bernabei, a seguire la lettura dei testi da parte degli studenti e, a conclusione, il flash mob a cura della palestra Wellness House. 

Quattro le tappe di un percorso curato dalle professoresse referenti del progetto A. Gammella e R. D’Angelo.

Il primo genere è stato quello della favola, gli studenti si sono nella lettura di alcuni testi di Esopo e Fedro, tra cui “Il lupo e l’agnello”, “La cicala e la formica” e “La volpe e l’uva”. 

Il viaggio rappresenta la seconda tappa del percorso. Gli studenti hanno letto il proemio dell’Odissea, sia in greco che in italiano, e qualche passo del libro “Dal Sud a Milano”. Sono state lette successivamente alcune poesie, non solo sonetti in endecasillabi, ma anche delle composizioni personali, nonché alcune righe del libro “Nel mare ci sono i coccodrilli”. Il fantasy è stato il quarto e ultimo genere con cui gli studenti si sono confrontati: le letture di alcuni passi de “il trono di spade” e “Hunger Games” hanno concluso il ciclo delle letture.

A chiusura della giornata gli interventi delle docenti referenti e di un delegato del sindaco Antonio Mirra. 

Commenta su Facebook