'Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@Mu 2017', domenica protagonista il Belvedere di San Leucio

Previste delle visite guidate alle ore 9,30; 10,45; 12,00; 15,30; 16,45 al costo di 3 euro per ingresso ed 1 euro a persona per la guida

Caserta - Un connubio virtuoso con la Biennale d’Arte Contemporanea, in programma in questo periodo presso il Belvedere di San Leucio, oltre alla promozione e alla valorizzazione delle tradizioni locali. Questi gli ingredienti della “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@Mu 2017”, prevista per domenica 8 ottobre nel sito Unesco leuciano.

In questa giornata saranno previste delle visite guidate alle ore 9,30; 10,45; 12,00; 15,30; 16,45 al costo di 3 euro per ingresso ed 1 euro a persona per la guida. È contemplata, altresì, un’attività didattica gratuita, negli stessi orari, consistente nella lettura commentata di alcuni passi del Codice delle Leggi Leuciane, straordinaria opera all’avanguardia e ricca di valori quali integrazione, accoglienza, fratellanza, condivisione, che il progetto stesso intende trasmettere ai partecipanti. Accanto a ciò, i partecipanti a questa iniziativa avranno la possibilità di accedere gratuitamente anche alla Biennale d’Arte Contemporanea, sempre in programma presso il Belvedere di San Leucio.

La “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@Mu 2017” nasce quattro anni fa dall’esperienza del portale www.kidsarttourism.com e viene proposta dalle strutture museali alle famiglie con bambini. È diventato l’evento del genere più importante in Italia e nel nostro Paese sono sempre di più i musei che si stanno organizzando per rendersi accessibili alle famiglie, diventando “family friendly”. Il tema dell’edizione 2017 della Giornata è “La Cultura abbatte i muri” e l’obiettivo è quello di coinvolgere i più piccoli in tante iniziative attraverso le quali possano essere trasferiti i valori del rispetto dell’altro, della condivisione e della solidarietà. Il Comune di Caserta ha già aderito lo scorso anno a questa manifestazione, che nel 2016 si è svolta nel Museo di Arte Contemporanea di via Mazzini. “Per l’edizione 2017 di F@Mu – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Daniela Borrelli - abbiamo scelto il Belvedere di San Leucio, che ormai sta diventando una location di eccellenza a livello nazionale ed internazionale. Quest’anno abbiamo stabilito un binomio che sarà senz’altro vincente con la Biennale d’Arte Contemporanea, oltre a prevedere un programma di iniziative, tra cui la lettura commentata del Codice delle Leggi Leuciane, che mira a valorizzare le straordinarie tradizioni locali. Sono certo che F@Mu al Belvedere sarà un grande successoLo scorso anno – ha aggiunto l’assessore Borrelli – abbiamo scelto il nostro Museo e quest’anno il Belvedere di San Leucio, orientando le nostre decisioni in maniera molto chiara. Infatti, alla base dell’individuazione delle location in cui svolgere questa importante iniziativa c’è sempre una ragione chiara, che mira a scegliere un luogo estremamente significativo sotto l’aspetto culturale, ma nel quale sia anche possibile avvicinare in maniera concreta i giovani all’arte e alle tradizioni della nostra terra, valorizzandole nella maniera migliore”. 

Commenta su Facebook