Miss Italia 2017. Elisa Rinalduzzi Aloys di Carinola è tra le finaliste di Jesolo

Di origini africane, Elisa è nata ad Aversa e a Carinola è arrivata quando aveva appena tre anni, insieme ai suoi due fratelli

Carinola - Tante attività, dalla prova chef al ballo, dal canto ai momenti di sfogo. Giornate intense per Elisa Rinalduzzi Aloys, la ragazza di Carinola fra le trenta finaliste di Miss Italia, a Jesolo per prepararsi insieme alle altre concorrenti alla finale prevista per sabato sera su La 7. Cresce l’emozione per l’esito dell’esperienza che Elisa, amata dai suoi concittadini per la semplicità, sta vivendo con forza e determinazione. Dalla registrazione di spot alla performance canora trasmessa da Rds, fino alla presenza in vari eventi organizzati a Jesolo, Elisa non si è fermata mai ed è lei stessa a pubblicare una foto sul suo profilo Facebook per condividere la frenesia e la gioia dei giorni precedenti alla finale. Carinola si stringerà alla sua miss con la proiezione della finale in piazza, dove per l’occasione sarà installato un maxischermo. Elisa, bellezza dirompente caratterizzata da un viso espressivo e da una cornice di capelli ricci, concorrerà per il Lazio, ma la sua terra è quella casertana. Di origini africane, Elisa è nata ad Aversa e a Carinola è arrivata quando aveva appena tre anni, insieme ai suoi due fratelli. Legata alla famiglia e al territorio, la ragazza, che aspira a lavorare nel mondo della moda, è già entrata nel cuore di tanti che, al televoto, la sceglieranno votando il numero 21.  

Commenta su Facebook