Festa della Madonna di Casaluce, ecco il programma

Si comincia venerdì 8 settembre con l’accensione delle luminarie cittadine. Ricco weekend di spettacoli
Cultura, religione e tradizione. Questi i tre ingredienti alla base della tradizionale feste della Madonna di Casaluce, copatrona della Città di Aversa. La festa, in programma, come di consueto, dall’8 al 12 settembre, è organizzata dal comitato dei festeggiamenti presieduto dal parroco don Carlo Villano con il contributo del Comune di Aversa. Nel corso delle manifestazioni civili e religiose programmate nella ricorrenza della celebrazione della Madonna di Casaluce, è stata autorizzata dalla giunta comunale, presieduta dal Sindaco Enrico de Cristofaro, l’installazione di banchi di vendita e stand in piazza Vittorio Emanuele, in Piazza Principe Amedeo (Villa Comunale) ed in piazza Marconi dove è previsto uno spazio ad hoc per le attrazioni per i bambini che resteranno installate fino al 20 settembre.Si comincia venerdì 8 settembre con l’accensione delle luminarie cittadine. Ricco weekend di spettacoli. Venerdì 8 il via con Monica Sarnelli, sabato con l’aversano Ivan Granatino. Domenica, poi, è il momento della IV edizione di Arte e Moda e lunedì con lo spettacolo di cabaret con Lino D’Angiò. Martedì, a conclusione della festa, in programma lo spettacolo pirotecnico in via Filippo Saporito(spazio adiacente il parco Pozzi). Tutti gli spettacoli si terranno in piazza Municipio con inizio alle 21,30. “Abbiamo cercato – ha detto l’assessore alla cultura Alfonso Oliva – di accontentare tutti i gusti. Con Monica Sarnelli ascolteremo la musica tradizionale della nostra terra, Ivan Granatino accenderà gli animi dei più giovani e con Lino D’Angiò saremo tutti in piazza a divertirci. Spazio anche alla bellezza ed alla moda con ‘Arte e Moda’. Insomma una festa per tutti i gusti”. 

Commenta su Facebook