Say Please: arriva a Caserta un nuovo bistrot capace di coniugare tradizione ed innovazione

Nelle ultime settimane un mare di adesivi ha invaso la città di Caserta, da “Love please” a “Wait please”

Cortesia, qualità ma soprattutto bontà. Nasce da questo mix vincente “Say please” un nuovo punto di riferimento culturale e culinario nel cuore del capoluogo di Terra di lavoro. Nelle ultime settimane un mare di adesivi ha invaso la città di Caserta, da “Love please” a “Wait please”, tante le frasi che hanno preannunciato l’apertura di un nuovo locale dal concept rivoluzionario pronto ad accogliere grandi e piccini in una cornice mozzafiato.

<< Il punto di forza del Say please – spiegano i soci fondatori - sta proprio nelle nostre idee, che speriamo siano sempre coraggiose e fuori dagli schemi. La nostra mission è la creazione di un bistrot che durante l'intero arco della giornata crei un ambiente familiare che accolga il cliente e lo faccia sentire a suo agio, nel rispetto degli altri e nella cortesia reciproca. Il pezzo forte sono di certo i prodotti della nostra terra che ogni giorno selezioneremo con la massima cura rispettando la tradizione culinaria>>.

Giovani e determinati, Tony, Donato, Pasquale, Adamo e Agostino sono pronti a scendere in campo e a mettere al servizio degli altri la propria professionalità e creatività. Appuntamento con la grande apertura di Say Please prevista per mercoledì 6 settembre alle 20.30 in corso Giannone, 137.

 

Commenta su Facebook