I “Color inside water” di Musone sulla Symphony, la regina dei mari

La “909”del fotografo Alessandro Musone di Capodrise abbellirà le 12 suite a bordo dell’ultima nave da crociera della Royal Caribbean
La “909” ha impressionato tutti. L’agenzia di Miami che ha lanciato il contest internazionale e la direzione artistica della compagnia di navigazione, che l’ha scelta tra migliaia di scatti. Un’immagine della serie “Color inside wather”, la “909”, appunto, del fotografo Alessandro Musone di Capodrise abbellirà le 12 suite a bordo dell’ultima nave da crociera della Royal Caribbean, la “Symphony”, la regina dei mari, il cui varo è previsto a marzo del 2018.

In acqua nuvole di coloreL’immagine, che per ovvie ragioni non può essere ancora pubblicata, è frutto di un affascinante esperimento artistico: attraverso fotografie subacquee ad alta velocità, Musone ha catturato, con una camera a custodia stagna, gocce di più colori spruzzati in acqua, prima che si sciogliessero e virassero sul nero, giocando con la luce e con i tempi di esposizione. L'effetto è davvero stupefacente, quasi poetico: sembrano nuvole colorate in un cielo d’acqua. L'agenzia IcArt, cui la Royal Caribbean ha affidato l’allestimento artistico di tutta la nave, ha visionato alcuni scatti della serie “Color inside wather”, scegliendo la “909”, che poi è piaciuta anche alla compagnia navale.

La sinfonia dei mariLa “Symphony of the seas” solcherà i mari dall’aprile 2018. Sarà la nave più grande al mondo, lunga 362 metri e larga 47, per 230mila tonnellate di peso. Potrà accogliere fino a 8mila persone, tra equipaggio e ospiti. E sarà un “concentrato” di innovazione e di tecnologia, come il “Bionic bar”, l'unico bar a bordo di navi gestito da barman robot, e il “Voom”, il più veloce collegamento ad internet sul mare. Tra le maggiori attrazioni, l’“Ultimate abyss”, lo scivolo più alto che esista su una nave da crociera, con i suoi 45 metri di altezza dal livello del mare.

Un cercatore di energiaAlessandro Musone, 55 anni, vive e lavora Capodrise, Caserta. Ha sempre spaziato in diversi campi artistici, dalla pittura alla musica, dalla regia alla fotografia. Tra le sue ultime opere, due cortometraggi: “Pianosequenza”, realizzato sugli artisti della mostra “Il silenzio di Ophelia” al Palazzo delle Arti di Capodrise, e “Noncuranze”, ispirato al fenomeno della Terra dei fuochi, proiettato al festival “Duel in corto” di Caserta. Musone è un appassionato studioso di filosofie orientali e si definisce un “cercatore di energia”. 

Commenta su Facebook