'Capua luogo della Lingua Festival': Diego De Silva in 'Malinconico blues'

Giovedì prossimo, 29 giugno, il sipario si alzerà a Palazzo Lanza alle ore 21 con un appuntamento tra i più attesi in programma

Capua - Continuano gli appuntamenti con la dodicesima edizione del “Capua il Luogo della Lingua Festival”, la rassegna  promossa dall’Associazione Architempo che celebra i linguaggi nella città del Placito Capuano, documento datato 960 e riconosciuto dagli storici come il primo documento scritto in volgare e considerato “l’atto di nascita dell’italiano”.

Giovedì prossimo, 29 giugno, il sipario si alzerà a Palazzo Lanza alle ore 21 con un appuntamento tra i più attesi in programma: quello con lo scrittore Diego De Silva e il suo nuovo romanzo “Divorziate con stile” dedicato all’avvocato Malinconico. 

E sarà lo scrittore stesso a leggere alcune pagine del romanzo, edito da Einaudi, sulle note di Stefano Giuliano al sax e Aldo Vigorito al contrabbasso. Un vero e proprio spettacolo dedicato alla lingua e ai linguaggi quello che Diego De Silva proporrà al festival di Capua. 

“Diego de Silva è un amico del nostro festival da sempre - ha spiegato Giuseppe Bellone, direttore artistico del Capua il Luogo della Lingua Festival –e  immancabile ad ogni appuntamento promosso dall’associazione Architempo e Ex Libris. Ed è un onore averlo ospite in contesti prestigiosi come quelli che da anni promuoviamo a Capua”.

La serata continuerà all’insegna della musica dal vivo con gli Anima Eventi di Elpidio Fiano, in collaborazione con Ex Libris e Tenuta San Domenico.

Commenta su Facebook