Eventi e archeologia: a SMCV 'I weekend dei Monumenti'

Al via la rassegna che coniuga arte e patrimonio archeologico: eventi fino al 10 giugno

Santa Maria Capua Vetere - Cinque Comuni, un percorso lungo 20 chilometri attraverso 2200 anni di storia, 13 tra siti archeologici, musei e monumenti ma anche 2.000 presenze nel circuito dell'Antica Capua, oltre a visite teatralizzate all'interno della Domus Confuleius, visite guidate a bordo di pulmini e di van e la rievocazione storica della palestra di Spartaco nell'Anfiteatro Campano: sono soltanto alcuni dei numeri dello scorso week-end all'insegna della riscoperta dell'antica Appia, la 'Regina Viarum' che collegava Roma e Brindisi. 

Un fine settimana, quello di 'Appia Day' realizzato in sinergia con Legambiente, che è soltanto il piacevole prologo della rassegna 'I weekend dei Monumenti' promossa ed organizzata dal Comune di Santa Maria Capua Vetere e dall'assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio culturale retto da Mariarosaria Giuliano che, fino al 10 giugno, metterà in campo una serie di iniziative che rientrano in un più ampio contesto di turismo culturale. 

«Gli eventi programmati in questi weekend - hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore Marinella Giuliano - rappresentano un momento in un più ampio e significativo percorso che mira alla valorizzazione del territorio e ad un turismo culturale come possibile risorsa per lo sviluppo della città; crediamo fortemente in questa idea e stiamo lavorando in particolare al rafforzamento di una rete istituzionale con Mibact, Polo Museale, Soprintendenza, Università e Regione Campania. L'obiettivo è quello di realizzare una valorizzazione del territorio attraverso un circuito caratterizzato da un forte legame tra patrimonio storico-archeologico ed eventi. Un percorso che mira alla riscoperta della città attraverso un viaggio puntuale e dettagliato dei luoghi dell'Antica Capua». 

Il calendario degli eventi, disponibile anche sul sito istituzionale del Comune di Santa Maria Capua Vetere, prevede, per sabato 20 maggio, la rievocazione storica della II Guerra Punica e la realizzazione di un "castrum" all'interno dell'Anfiteatro mentre, nella giornata di domenica, i figuranti dell'associazione 'Spazio Nuovo' sfileranno per la città, in abiti d'epoca, partendo da piazza I Ottobre per arrivare in piazza Bovio dove simuleranno una battaglia dopo aver attraversato corso Garibaldi. Contemporaneamente ci saranno visite guidate (dalle 9.30 alle 18.00), con la collaborazione degli studenti universitari del Dipartimento di Beni Culturali,  per ammirare Anfiteatro Campano, Mitreo, Museo Archeologico dell'Antica Capua, Domus degli Orti, Arco Adriano e Domus di Confuleius dove anche per il prossimo weekend si ripeteranno le visite teatralizzate che hanno già riscosso un ottimo gradimento. 

Accanto alle visite guidate, all'apertura straordinaria di siti abitualmente chiusi al pubblico e alle rievocazioni storiche, il programma prevede nei weekend successivi ancora il coinvolgimento del centro storico attraverso l'apertura delle corti che saranno luogo di eventi artistici, laboratori in piazza, installazioni artistiche che contribuiranno a ravvivare le strade cittadine. 

Un programma ricco ed intenso che prevede inoltre, domenica 28 maggio alle 21.00, il concerto nella stupenda cornice dell'Anfiteatro Campano di Pietro Condorelli e della 'Feelix Big Band Caserta Jazz Orchestra' composta da venti elementi.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Commenta su Facebook