'Un Anfiteatro di.... libri': parte la rassegna targata 'Città Giovane'

Primo appuntamento previsto per domenica 25 gennaio con la presentazione di 'Pedro Felipe', il romanzo dello scrittore casertano Emanuele Tirelli

Santa Maria Capua Vetere - "Un anfiteatro di libri": l'approfondimento letterario e l'emozione della lettura quale affascinante sfida lanciata a tanti coetanei che vogliono riscoprire il fascino di un buon libro nell'arricchimento della propria mente e del proprio spirito, in apparente controtendenza a stili di vita sempre più superficiali e disimpegnati. È questa l'interessante rassegna letteraria che la neonata associazione 'Città Giovane' lancia per la diffusione di una cultura libraria a favore dei giovani, a dimostrazione di un impegno orientanto tanto all'aggregazione e alla partecipazione giovanile, quanto all'elevamento culturale e sociale della propria comunità. La rassegna avrà ad oggetto la presentazione di libri ed opere letterarie scritti prevalentemente da autori giovani e del territorio, al fine di sostenere e promuovere i talenti e le energie della nostra terra. Il primo appuntamento, fissato per domenica 25 gennaio alle ore 21.30, prevede la presentazione del romanzo 'Pedro Felipe' del giovane conterraneo Emanuele Tirelli presso la vineria Casavetere, insieme alla filologa Amalia Gravante; sarà l'occasione per avviare e sublimare un rinnovato e più stimolante approccio al mondo della lettura, da favorire, attraverso un'ampia partecipazione in luoghi e contesti sempre informali e non convenzionali. È con questo spirito e con tali obiettivi che città giovane è lieta di invitare i giovani concittadini a condividere questo momento di aggregazione e di crescita culturale a cui si darà continuità con appuntamenti bimestrali che si terranno in modo itinerante in vari luoghi della nostra città.

Commenta su Facebook