Cineforum, al Duel Village ‘Spaghetti Story’

Il film low-budget che racconta la vita dei precari martedì alle ore 18 e alle ore 21 in via Borsellino a Caserta

Caserta - Girato in appena undici giorni e costato soltanto 15mila euro, arriva al Duel Village ‘Spaghetti Story’ il fenomeno cinematografico del momento. Sarà proiettato martedì 8 aprile alle ore 18 e alle ore 21 nell’ambito del Cineforum di Duel Village e Caserta Film Lab. Opera prima del regista romano Ciro De Caro, il film racconta la vita - rigorosamente precaria – di tanti trentenni italiani. Non si tratta però di un film di denuncia e neanche di una commedia di stampo giovanilistico. ‘E una storia italiana raccontata all’italiana maniera’ – è il commento del regista. Unico italiano in concorso al Festival del cinema di Mosca, Spaghetty Story è stato presentato anche a Reykjavik, Hong Kong, Cracovia, San Marino e, la prossima settimana, sarà proiettato a Gerusalemme nell’ambito di ‘Cinema Italia – Festival del cinema italiano in Israele’.

LA TRAMA

Valerio è un bravo attore ma si arrangia con impieghi part-time nell’attesa di poter vivere del proprio lavoro. Il suo amico Scheggia vive ancora con la nonna ma sa già come crearsi “una posizione”. Serena è studentessa ma vorrebbe costruire una famiglia con Valerio. Giovanna lavora come massoterapista ma sogna di diventare chef di cucina cinese. Quattro giovani adulti dei nostri giorni che sembrano avere le idee chiare su chi sono e cosa vogliono ma di fatto restano ingabbiati nei propri schemi mentali. Ognuno giudica l’altro ed è cieco di fronte alle proprie esigenze e potenzialità. Quando la giovane prostituta cinese Mei Mei entra a far parte delle loro vite, tutto è costretto a cambiare rapidamente.

Commenta su Facebook