Maltrattavano animali durante la caccia, fermati in due

I due uomini, intenti a praticare attività venatoria, usavano come richiami 5 germani reali con le zampe legate a dei piombini. I Carabinieri hanno inoltre sottoposto a sequestro 2 fucili e 203 cartucce

Cancello ed Arnone - I Carabinieri della Stazione di Cancello ed Arnone, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), hanno deferito, in stato di libertà per uso di richiami non consentiti nell’attività venatoria, alterazione di armi e maltrattamento di animali, un cinquantanovenne ed un sessantunenne di Aversa, sorpresi da personale e.n.p.a. di Caserta, in via Bonifica di Cancello ed Arnone, mentre erano intenti a praticare attività venatoria utilizzando come richiami 5 germani reali con le zampe legate a dei piombini e con fucili non muniti di riduttore di cartucce. Nella circostanza i Militari dell’Arma hanno sottoposto a sequestro 2 fucili calibro 12 con 203 cartucce del medesimo calibro.

 

Commenta su Facebook