Minacce di morte e di ritorsioni per farsi consegnare mille euro, in manette 31enne

L'uomo ha anche tentato di aggredire fisicamente la vittima che è riuscita a chiamare immediatamente i carabinieri

Piedimonte Matese - I carabinieri della Stazione di Piedimonte Matese, unitamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale compagnia, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per tentata estorsione, del pluripregiudicato Vitelli Marcellino, cl. 1986, residente a Piedimonte Matese, in atto sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza. L’uomo si è presentato presso un’agenzia di assicurazioni di quel borgo, dove ha tentato di estorcere, mediante minacce di morte e paventate ritorsioni sui beni immobili di proprietà del titolare dell’agenzia, la somma di mille euro. Vitelli Marcellino, contestualmente alle minacce, ha anche tentato di aggredire fisicamente la vittima che è riuscita a chiamare immediatamente i carabinieri. L’intervento dei militari dell’Arma ha consentito di bloccare l’azione delittuosa. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Commenta su Facebook