Maddaloni. Offende e minaccia con l'acido la moglie: in manette

L'uomo è affetto da varie patologie anche di tipo neurologico

Maddaloni - Questa mattina i carabinieri della stazione di Maddaloni hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Stefano D'Angelo, originario di Maddaloni, ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate ai danni della moglie. I militari, nel corso delle investigazioni avviate nel mese di agosto, hanno accertato come l'uomo, affetto da varie patologie anche di tipo neurologico, assumesse spesso e per motivi banali comportamenti aggressivi e minacciosi nei confronti della coniuge. La donna veniva aggredita con plurimi e violenti schiaffi nonché minacciata di essere colpita da bottiglie contenenti candeggina o acido, e veniva apostrofata da epiteti offensivi. Arrestato, espletate formalità di rito, è stato associato presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

tags: Maddaloni

Commenta su Facebook