Evasione fiscale: nei guai imprenditori a San Marcellino e Orta di Atella

La Guardia di Finanza ha avviato il sequestro preventivo di beni

San Marcellino/Orta di atella - In mattinata, nell’ambito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i militari del gruppo della Guardia di Finanza di Aversa hanno ultimato l’esecuzione di due decreti di sequestro preventivo emessi dal Gip del Tribunale di Napoli Nord nei confronti degli amministratori di diritto e di fatto di società della Provincia di Caserta che tra il 2013 e il 2015 hanno evaso l’iva e le imposte dirette per circa un milione di euro.

Le indagini hanno consentito di scoprire condotte di omessa presentazione di dichiarazioni dei redditi annuali da parte di due società: un’azienda di Orta di Atella operante nel settore del commercio all’ingrosso di computer e software, e una società di San Marcellino operante nel settore della ristorazione.

I reati contestati sono quelli dell’omessa dichiarazione e occultamento/distruzione di documenti contabili. Gli accertamenti patrimoniali delegati dalla Procura della Repubblica alla guardia di Finanza hanno permesso di ricostruire l’intero patrimonio mobiliare e immobiliare degli indagati, consentendo di sottoporre a sequestro disponibilità finanziare, quote societarie e immobili.

Commenta su Facebook