Sessa Aurunca. Fermati due ucraini per ricettazione

Gli uomini sono stati trovati in possesso di chiavi alterate e grimaldelli

Sessa Aurunca - I carabinieri di Sessa Aurunca hanno deferito in stato di libertà un 33enne ed un 27enne, entrambi di origine ucraina. Ai due vengono contestati i reati di ricettazione, di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e di porto abusivo di oggetto atto ad offendere. In particolare, a seguito di un intervento sulla Statale Domitiana durante il quale è stata controllata una Mercedec C220, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 5 centraline per auto di marca Mercedes con relativi dispostivi di accensione, attrezzi da scasso e grimaldelli nonché un coltello con lama di circa 10 centimetri e 2 navigatori satellitari sul cui possesso non hanno fornito plausibile giustificazione.

Commenta su Facebook