Piantagione di marijuana, arrestato 48enne sammaritano

Agostino Moronese dovrà scontare una pena di 2 anni e 11 mesi

Santa Maria Capua Vetere - La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto, a Santa Maria Capua Vetere, il 48enne Agostino Moronese, in quanto colpito dall’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali. L’arrestato dovrà scontare la pena di 2 anni e 11 mesi di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole del reato, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I fatti che hanno originato il provvedimento risalgono all’aprile del 2014, quando, a Santa Maria la Fossa ed a San Tammaro, Moronese, unitamente ad altre persone, veniva arrestato in flagranza di reato per coltivazione di cannabis indica e nell’occasione venivano sequestrate circa 1500 piante con infiorescenza, nonché piante già essiccate e pronte per la commercializzazione, per un peso complessivo di oltre 12 quintali.

Commenta su Facebook