Maddaloni. Sequestrate 70 bombole di gas: erano in cattivo stato di manutenzione

La commercializzazione e diffusione di bombole non idonee è potenzialmente pericolosa per le persone e può comportare fughe di gas

Maddaloni - Il nucleo di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco di Caserta ha sequestrato a Maddaloni circa 70 bombole di gas capacità variabile dai 10 a 25 kg, e piccole bombole da campaggio, molte in cattivo stato di manutenzione. La commercializzazione e diffusione di bombole di gas non idonee è potenzialmente pericolosa per le persone e può comportare fughe di gas dovute al cattivo stato d'uso delle bombole stesse (fenomeni di corrosione del metallo, gruppo valvolare con perdita di caratteristiche meccaniche, ecc), nonché esplosioni con conseguenze devastanti per le abitazioni.
Le bombole di gas GPL devono essere sottoposte a regolare collaudo decennale, ed in tutti gli altri casi in cui la bombola può presentare anomalie e/o difetti. il collaudo comprende l'ispezione e la sostituzione dei componenti e la prova di tenuta. Il collaudo viene effettuato presso società autorizzate. Le aziende che effettuano l'imbottigliamento ed i rivenditori hanno l'obbligo di verificare il possesso dei requisiti di collaudo.  Il cittadino può, con una semplice ispezione visiva verificare la data di scadenza del collaudo, stampigliata su una targhetta posta sotto il volantino (vedi esempio), la semplice assenza della targhetta, oppure la manomissione della targhetta, o ancora la possibilità che la targhetta sia amovibile (per esempio sia staccabile dal volantino e può essere spostata su un'altra bombola) non consente di accertare nell'immediatezza se la bombola è stata sottoposta a collaudo, è un pò come controllare una bottiglia d'acqua con tappo ermeticamente chiuso.

Commenta su Facebook