Truffa commessa a Novara, nei guai un casertano

Scatta la condanna a 7 mesi per Vincenzo Abile
I Carabinieri della Stazione di Parete (CE), in quel centro, hanno eseguito l’ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Novara – Ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Abile Vincenzo, cl. 1989, del luogo. L’uomo dovrà espiare la pena della reclusione di mesi 7, poiché riconosciuto colpevole di truffa, commessa a Novara nel 2011.

Commenta su Facebook