Caserta, forze dell'ordine nel cuore della movida: controllate 135 persone

Polizia, carabinieri, finanza e caschi bianchi per un'operazione congiunta tra via Mazzini e nei principali punti di aggregazione

Caserta - Proseguono i servizi di prevenzione e repressione nell’area di via Mazzini e nei principali punti di aggregazione, disposti con ordinanza del Questore di Caserta con l’obiettivo di assicurare ordine e sicurezza contrastando la recrudescenza di reati – come in particolare lo spaccio di stupefacenti – la sosta selvaggia e la presenza di parcheggiatori abusivi, con la contestuale attuazione di mirati controlli presso i locali della vita serale e notturna della città.

Operatori di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale di Caserta hanno preso parte nella scorsa serata a una maxi operazione interforze per la sicurezza della movida nel cuore del capoluogo.

Nel corso dell’operazione sono state controllate 135 persone e 44 veicoli. Contestate 74 violazioni al codice della strada, in particolare per esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo e per divieto di sosta.

Nell’attuazione dei controlli amministrativi sono stati sottoposti a verifica 4 esercizi pubblici del centro cittadino, presso i quali state rilevate irregolarità tra cui, in particolare, la mancanza di apparecchi per la rilevazione del tasso alcolemico, che devono essere messi a disposizione dei clienti che intendano verificare lo stato di idoneità alla guida.

I controlli proseguiranno nei prossimi fine settimana per prevenire e reprimere condotte illecite e garantire tutela ai cittadini frequentatori della movida e rispetto della legalità.

Commenta su Facebook