Sessa Aurunca. Nascondeva tre fucili e un chilo di polvere da sparo, in manette 66enne

L'uomo era già destinatario di specifico divieto di detenzione di armi e munizioni

Sessa Aurunca - La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato Giovanni Grasso, 66enne di Sessa Aurunca, per illecita detenzione di armi, munizioni ed esplosivi. Sequestrati 3 fucili, 1083 cartucce ed un chilo di polvere da sparo.

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di P.S. di Sessa Aurunca, nel corso di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla ricerca di armi, esplosivi e droga, con l’ausilio di unità cinofile, durante una perquisizione a Lauro di Sessa Aurunca, hanno rinvenuto 3 fucili, 1083 cartucce, un chilo di polvere da sparo e parti di arma, tutto illegalmente detenuto. Le armi, custodite in un garage annesso all'abitazione di Giovanni Grasso, risultavano prive di matricola. L'uomo, già destinatario di specifico divieto di detenzione di armi e munizioni, è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria mentre le armi, le munizioni, la polvere da sparo e le parti di arma sono stati sequestrati. Nel corso dell'attività sono state eseguite diverse perquisizioni e posti di controllo che hanno interessato le principali arterie del territorio sessano.

Sono state controllate complessivamente  circa 100 persone e 70 veicoli. Nei confronti di alcuni utenti sono state elevate contravvenzioni per violazioni al codice della Strada, in particolare per il mancato uso delle cinture di sicurezza.

Commenta su Facebook