Villa Literno. Ruba un cellulare e si rifugia in un'abitazione, arrestato 37enne

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri in via Modena
I Carabinieri della Stazione di Villa Literno, in via Modena di quel centro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per furto aggravato e violazione di domicilio del tunisino Belgasem Selmi, 37enne, senza fissa dimora. L’uomo, dopo aver asportato un telefono cellulare e un pacchetto di sigarette da un’autovettura parcheggiata in via Vittorio Emanuele III, si è allontanato per le vie limitrofe inseguito dal proprietario del veicolo. Al fine di sottrarsi alla cattura si è rifugiato all’interno del cortile di un’abitazione privata sita in via Reggio Emilia e successivamente ha cercato di far perdere le proprie tracce lanciandosi in un terreno agricolo ubicato alle spalle di predetta abitazione. I militari dell’Arma, tempestivamente intervenuti, lo hanno bloccato in via Modena, recuperando la refurtiva che è stata restituita al proprietario. Belgasem Selmi è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. 

Commenta su Facebook