Ferì un benzinaio di Santa Maria Capua Vetere, 45enne in manette per tentato omicidio

La vittima è ricoverata al Monaldi in prognosi riservata: è in pericolo di vita

Cellole/Santa Maria Capua Vetere - A Sessa Aurunca, in località Piedimonte, all'interno di un capannone adibito allo stoccaggio di materiali edili in disuso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca e della Stazione di Cellole hanno notificato un decreto di fermo di indiziato di delitto per i reati di rapina e tentato omicidio nei confronti del cittadino tedesco Krebs Andreas classe 1971, domiciliato a Sessa Aurunca. Il provvedimento è stato emesso dall'A.G. sammaritana a seguito delle immediate e serrate indagini che hanno permesso di identificare in Krebs Andreas, l'autore della rapina e del ferimento presso un distributore di carburanti di Cellole nei confronti di un quarantaseienne di Santa Maria Capua Vetere lo scorso 7 dicembre. Ad oggi la vittima, sottoposta ad intervento chirurgico d'urgenza, trovasi ricoverata presso ospedale "Monaldi" di Napoli, in prognosi riservata in pericolo di vita. L'arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta su Facebook