Il clan, gli omicidi e Giuseppe Setola: parla l'ex killer Oreste Spagnuolo

Intervistato durante il programma Le Iene, racconta la sua vita

“Ora mi ritengo una persona perbene, prima facevo schifo” parla Oreste Spagnuolo, killer del clan dei casalesi e uomo di Giuseppe Setola ex capo dell’ala stragista del clan. L’ex killer, ora pentito, parla al programma Mediaset Le Iene. Intervistato da Giulio Golia, Spagnuolo ha raccontato la sua vita e sottolineando che l’unico omicidio che non lo ha fatto dormire la notte è stato quello di Raffaele Granata, morto nel 2008 a Castel Volturno, dopo che il figlio si era rifiutato di sottomettersi alle est erosioni. “In quel caso dovevamo uccidere il figlio, ma quando arrivammo al lido – spiega Spagnuolo – non c’era così io e Giovanni Letizia mi disse ‘c’è il padre, uccidiamo lui’ “. 

 

CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA COMPLETA

Commenta su Facebook