Beccato a San Prisco con 2 chili di hashish: arrestato 36enne

L'uomo è stato fermato in via Volturno alla guida di una Jeep

san prisco - La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato Giuliano De Caro, operaio 36enne napoletano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati anche sequestrati 20 panetti di hashish per un peso complessivo di 2 chilogrammi. Gli agenti del Commissariato di di  Santa Maria Capua Vetere, nella mattinata di ieri, nel corso di un servizio teso a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, a San Prisco in via Volturno, hanno  proceduto al controllo di De Caro che era alla guida di una Jeep. Nel corso di una perquisizione, all'interno del veicolo, i poliziotti hanno trovato 20 panetti di hashish del peso di 100 grammi ciascuno. La droga era nascosta dietro al il sedile anteriore ed avvolta in due grossi involucri chiusi da nastro da imballaggio. A Napoli - quartiere Piscinola - nella sua abitazione gli agenti hanno trovato una cassaforte a muro in cui vi erano custoditi 5.850,00 euro suddivisi in banconote da 100 e 50 euro che sono stati sequestrati insieme alla droga. L'uom è stato arrestato e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Commenta su Facebook