Recuperato cadavere nel Volturno, ipotesi suicidio per un maresciallo in pensione

Si tratta di Clemente Di Rosa, nato a Maddaloni ma residente a San Prisco

Bellona - E' un maresciallo di 67 anni in pensione, Clemente Di Rosa nato a Maddaloni ma residente in San Prisco, l'uomo che ieri mattina si sarebbe tolto la vita gettandosi dal ponte di Annibale (tra Sant'Angelo in Formis e Triflisco) dopo aver appoggiato la sua bicicletta sul parapetto. Il corpo è stato ritrovato ed è stato possibile risalire alla sua identità. Al momento sono ancora estranee le motivazioni del gesto. Sono attese dalle forze dell'ordione, novità per conoscere le motivazioni del gesto estremo che hanno portato alla morte lo sfortunato maresciallo.

Sono intervenuti i vigili del fuoco del Nucleo speleo-fluviale-alpino, che hanno rinvenuto il corpo. A coordinare le operazioni il comandante dei Vigili del Fuoco di Caserta, Domenico De Bartolomeo, ed il caposquadra Alessandro Iannotta.

Commenta su Facebook