Tragedia sfiorata a Macerata, anziana salvata da carabiniere

La donna ha battuto la testa dopo una caduta all'interno della propria abitazione, i suoi lamenti hanno attirato l'attenzione del militare libero dal servizio

Macerata Campania - Tragedia scongiurata mercoledì mattinata quando, poco prima di mezzogiorno in via Limite, un’anziana donna, ultra 80enne, mentre era da sola in casa, è caduta nel suo giardino battendo la testa e perdendo i sensi. L’anziana donna, dopo circa un’ora, ha ripreso conoscenza e a gran voce ha chiesto aiuto. Gli strazianti lamenti della signora hanno attirato l’attenzione di un carabiniere, libero dal servizio, che dal balcone della propria abitazione ha intravisto l’anziana donna riversa a terra che chiedeva aiuto. Le poche parole percepite da lontano, hanno fatto intuire al soccorritore, che la donna era caduta e non riusciva a muoversi, e che era sola in casa ed il portone d’ingresso era chiuso, pertanto senza perdere altro tempo, dalla propria abitazione ha provveduto a scavalcare il muro divisorio delle due abitazioni entrando nel giardino della malcapitata, dove alla stessa sono state assicurate le prime cure. Nel frattempo dall’ingresso principale sono giunti alcuni familiari ed il marito che hanno provveduto alle cure del caso.

Commenta su Facebook