Recale. Maltrattamenti sui bambini a scuola, torna in libertà la maestra

La donna si è sempre proclamata innocente. Il Riesame ha revocato i domiciliari

Recale - Torna in libertà Rosa Vallone, la maestra di 64 anni della scuola Falcone Recale, finita agli arresti domiciliari circa due settimane fa a seguito dell’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere, nata da una denuncia per maltrattamenti nei confronti di alcuni bambini, presentata da alcuni genitori. A deciderlo è stata l’ottava sezione del Tribunale del Riesame su istanza presentata dall’avvocato della maestra. Nella documentazione il legale aveva messo in evidenza l’eccessiva misura cautelare sproporzionata ai fatti contestati. Intanto il Tribunale ha comunque disposto l’interdizione dalla professione nei confronti della 64enne che dinanzi al Gip si era sempre dichiarata innocente ed aveva cercato di chiarire la sua posizione rispetto ai filmati diffusi.

Commenta su Facebook