Caserta. Blitz dei vigili nel cuore della movida: locali chiusi e multati

Due carrogrù in piazza Dante hanno fatto la spola tra piazza Gramsci e via Mazzini ed è stata evitata la sosta selvaggia in quelle zone

Caserta - Sabato 30 aprile, a seguito dell'ordinanza emessa dal Questore di Caserta, gli agenti del Comando vigili urbani coordinati dal comandante Alberto Negro hanno effettuato dei controlli mirati nelle zone della cosiddetta movida (via Ferrante, via Mazzocchi,Piazza Gramsci, via Mazzini, Corso Trieste) per verificare la legittimità di eventuali occupazioni di suolo pubblico, oltre al controllo del rispetto di altre ordinanze comunali per quanto attiene all’emissione della musica, al divieto di somministrare le bevande in vetro dopo le ore 22 ed altro. I controlli sono proseguiti fino alle 2. Nel corso degli accertamenti sono stati elevati 7 verbali ai sensi dell’art. 20 del codice della strada, per occupazione indebita di suolo pubblico, con irrogazione di una sanzione di 169 euro. Ai trasgressori seguirà l’emissione di un’ordinanza da parte del Dirigente del Suap per la chiusura del pubblico esercizio per cinque giorni. Sono state notificate tre ordinanze di chiusura per giorni cinque a partire da mercoledì p.v. ad esercenti che svolgono l’attività in via Ferrante, largo San Sebastiano e Corso Trieste, ordinanze emesse sempre per occupazione abusiva del suolo pubblico. E’ stata contestata una violazione all’Ordinanza Commissariale n. 44 del 15/10/2015, in quanto l’esercente di un esercizio pubblico non presentava al Comune, entro il termine perentorio previsto di 30 giorni dalla pubblicazione della predetta ordinanza, idonea valutazione di impatto acustico redatta da tecnico abilitato. La predetta violazione ha comportato l’irrogazione di una sanzione di 1032 euro. Sono strati controllati altri pubblici esercizi, risultati in regola.

A parte, il personale della Questura ha proceduto ad ispezionare e controllare altri locali. In materia di codice della strada, sono stati posizionati due carrogrù in piazza Dante che hanno fatto la spola tra piazza Gramsci e via Mazzini evitando in tal senso la sosta selvaggia in quelle zone. In Piazza Gramsci sono stati allontanati dei parcheggiatori abusivi che si stavano preparando per svolgere la loro attività illecita. Alle ore 20,15 circa, la pattuglia di infortunistica stradale è intervenuta in Via San Gennaro, nei pressi dell’ufficio postale, ove una autovettura, Opel Agila, condotta da una ragazza, perdeva il controllo del veicolo e dopo aver tamponato due veicoli in sosta regolare si ribaltava facendo temere il peggio. Per fortuna, il sinistro stradale ha comportato solo danni ai veicoli mentre la persona infortunata è stata trasportata dall’ambulanza in Ospedale dove le veniva riscontrata una contusione al polso, oltre ad altre escoriazioni.

In materia ambientale, infine, personale del nucleo addetto, con orario 06.00-09.00 ha effettuato dei controlli mirati per scovare i detentori di cani che non provvedono alla rimozione delle deiezioni canine. Dai controlli effettuati in via Acquaviva, viale Cappiello, piazza Cattaneo, via Caduti sul Lavoro, via Fabricat, via Collecini, via Martiri di Caiazzo, via Martiri di Bellona, via Benevento e via Montale non sono emerse violazioni a carico delle 15 persone, fermate ed identificate, che avevano al seguito le attrezzature per la eventuale rimozione delle deiezioni.

Commenta su Facebook