Video - Frignano: rifiuti lasciati a marcire alle intemperie

All'interno il video realizzato dai volontari dell'associazione Dea

Frignano - Decine di sacconi Big bags e rifiuti abbandonati nei pressi dei piloni della superstrada a Frignano. Una discarica a cielo aperto che è stata filmata, fotografata e denunciata alla polizia municipale dai volontari dell'associazione Dea, presieduta da Giuseppe Parente. Una siutazione drammatica dato che si tratta di oltre "diecimila metri quadrati di terreno" dove sono deposati "tra cinquecento ed i secento sacconi big bags" fanno sapere i volontari. I rifiuti sono lasciati alle intemperie oramai da tempo  e sono stati stoccati "in maniera inappropriata". "Tutti  gli  involucri  sono  aperti  sul  lato   superiore ,con   conseguente fuoriuscita di materiale   riverso  sul  terreno nudo ,è  anche   evidente  che  soggetti  ignoti continuano  a  sversare  illecitamente   nel  sito  in  parola    con  possibile  effetto  di  CSC delle  matrici  ambientali  interessate.  Da  una  prima  analisi  visiva  i  rifiuti in parola  riversi  sul   terreno  vengono   classificati  come  rifiuti   speciali  pericolosi ad   alto  contenuto  inquinante    e consistono  in  diverse  tipologie  di  rifiuti pericolosi,in  prevalenza,Rsu,Raee  centinaia  di  pneumatici  fuori  uso,paraurti  e  resti  di  autovetture,taniche  di  plastica,inerti  di  demolizioni frammisti  a  sostanze  pericolose".

 

Commenta su Facebook