Camorra. Finisce la fuga dell'imprenditore, Falco si è costituito

Amministratore della società C.I.S. Meridionale è accusato di essere prestanome e fiduciario di Michele Zagaria

Trentola Ducenta - La polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto il 58enne Alessandro Falco, di Trentola Ducenta, destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere e ricercato dallo scorso 10 dicembre nell’ambito della maxi operazione contro il clan Zagaria. L’uomo, braccato dalle incessanti ricerche della squadra mobile della questura di Caserta si è consegnato ad Aversa nel pomeriggio di ieri.

Amministratore e socio formale di maggioranza della società C.I.S. Meridionale srl, proprietaria a sua volta del centro commerciale Jambo, Falco è gravemente indiziato di essere prestanome e fiduciario di Michele Zagaria. L’uomo è accusato di averne gestito in prima persona i rapporti imprenditoriali e politici e di aver custodito, nell’interesse del clan, le ingenti somme di denaro generate dal centro, fungendo da cassiere della liquidità della famiglia Zagaria.

Commenta su Facebook